VIGORITO-REGGINA, TUTTO "CONGELATO"! Il Lecce vuole prima definire il futuro di Gabriel

Martedì 29 Giugno 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - L'improvvisa trattativa con l'Empoli per riportare Gabriel in A e in Toscana “congela” l'uscita di Mauro Vigorito in direzione Reggio Calabria.

La Reggina preme per affidare la porta orfana di Nicolas, finito al Pisa, ma il Lecce ferma i giochi per non ritrovarsi dalla posizione di vantaggio dell'avere in rosa ben due portieri potenzialmente titolari in cadetteria a non averne nessuno in pochi giorni.

Spinge a una soluzione l'agente di Vigorito che a 31 anni già alla vigilia dell'ultima stagione avrebbe voluto giocare da titolare altrove ma alla fine è rimasto nel Salento incastrato anche dal mercato rigido causa pandemia. Per il Procuratore Antonio Dall'Aglio “il Lecce deve decidersi. Mauro ha un contratto sino al giugno 2022, con la Reggina non ci sarebber problemi per subentrare nell'accordo e allungarlo anche in maniera tale da offrire al calciatore un paio di stagioni su alti livelli, ma è il Lecce che deve sbloccare la situazione”.