PASSO PER PASSO vi raccontiamo la "BOMBA": Pizzini al Lecce, il "caratterino"..., le presenze, i gol, il contratto

Sabato 3 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Questa volta sembrerebbe quella giusta, destinazione Italia.

E' sul punto di sbarcare nel nostro calcio dopo una trattativa sfumata sul filo di lana per essere partner d'attacco dell'oramai ex Lecce Pettinari nel Trapani di Castori di qualche stagione addietro.

Parliamo del 27enne argentino Francisco Pizzini, esterno destro d'attacco che il Lecce ha praticamente in pugno e che la società giallorossa è vicinissima ad ufficializzare come prossimo acquisto (probabilmente lo farà già nelle prossime ore).

L'accordo con quel Trapani che poi avrebbe conosciuto l'onta del fallimento si arenò proprio davanti ai 2 milioni di dollari pretesi dall'Independiente che alla fine girò in prestito l'ala d'attacco al Defensa y Justicia, dove Pizzini ha alzato al cielo la Coppa Sudamericana, la seconda coppa continentale organizzata dall'equivalente dell'UEFA in Sud America, il CONMENBOL (l'equivalente dell'Europa League, per fare dei parallelismi con il concetto europeo di competizioni internazionali).

Pizzini, è vero, non ha mai del tutto sfondato nel suo attuale club di appartenenza, dove ha raccolto 57 presenze in sei stagioni senza brillare, ma si è consacrato al Defensa y Justicia, tanto da raccogliere in un solo biennio 43 presenze, mettendo insieme 4 reti e 12 assist diretti, vincendo come detto la Coppa Sudamericana da protagonista e giocando e segnando anche in Coppa Libertadores, la Champions League d'America.

Quotato un milione e mezzo di dollari il Defensa y Justicia ha chiesto il rinnovo del prestito, non potendosi sobbarcare l'investimento a titolo oneroso.

Una richiesta che ha mandato su tutte le furie l'Independiente che dopo tanti anni di proprietà del calciatore pretende di monetizzarne la cessione, anche perchè in questi mesi il ragazzo si è tolto tutti i sassolini dalle scarpe, dichiarando pubblicamente di aver chiuso il suo ciclo negativo con la maglia biancorossa di Avellaneda.

In questo intreccio si è “infilato” Corvino che ha strappato il sì di società e calciatore e che ora è vicinissimo a perfezionare questa trattativa in entrata.

Per chiudere l'operazione l'Independiente è arrivata ad “accontentarsi” anche di un milione di dollari (circa 850mila Euro), che saranno incamerati per cedere Pizzini al Lecce a titolo definitivo. Per il giocatore un contratto pluriennale (due anni più una opzione sul terzo o direttamente triennale).