News

BLIN, LA "CHIAMATA" A RACCOLTA DEL SALENTO: "restiamo uniti, se ci sostiene la gente le gambe vanno da sole"

Le parole del centrocampista "guerriero" del Lecce: parla il francese Blin

LECCE - Dopo aver parlato attraverso i social e suonato la carica ai compagni ha parlato anche ai giornalisti nello spazio concesso in Sala Stampa il centrocampista giallorosso Alexis Blin. Ecco il contenuto della sua intervista, qui in questa ampia sintesi, sotto nella versione video completa.

Umore - “Siamo pronti a lottare, l'abbiamo fatto sempre. Le ultime 3 partite sono incoraggianti anche se hanno portato un solo punto. Con il Milan abbiamo sfiorato il vantaggio, chissà poteva andare diversamente”.

Rabbia dopo il cambio a Milano - “Non mi piace perdere, uscire mentre eravamo sotto di due mi ha fatto male, è normale non essere contenti. Sarebbe da pazzi il contrario”.

Fuori dal periodo nero - “Dobbiamo difendere meglio, tutti insieme, anche se non abbiamo mai perso con più di due reti di scarto. Occorre lavorare ogni giorno per migliorarci”.

Oudin e il nuovo ruolo - “E' un ragazzo molto tecnico, può diventare importante nel Lecce, lo sta capendo anche lui”.

Scontri diretti in casa amari - “Conteranno i tifosi negli ultimi 4 appuntamenti in casa. La gente ci deve aiutare, le gambe andranno da sole se restiamo tutti insieme. Ce la possiamo fare, sono davvero convinto. Dobbiamo toglierci di dosso questa pressione, non guardarci dietro. Pensiamo a vincere, a essere determinati”.

Commenti

Qui UDINESE. Subito in campo i bianconeri, 5 gol in amichevole alla "Primavera". A LECCE SENZA SUCCESS
L'ex Lecce BRIO ha ben chiaro il "nodo" dei giallorossi: "PROBLEMA ATTACCO CHIARO"

Ultime News