News

Qui Inter-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Giallorossi in campo in casa della capolista dalle 18: la nostra diretta minuto per minuto

23.12.2023 17:55




MILANO - Eccoci qui, dove il “miracolo” è avvenuto una volta sola in tantissimi precedenti, poi solo e soltanto sconfitte e amarezze.

Buon pomeriggio dalla “Scala” del calcio, sono le luci di “San Siro” che aspettano il Lecce oggi guidato da Tarozzi, è la 17° di Serie A, è Inter-Lecce.

Come sempre SoloLecce.it seguirà questo appuntamento ufficiale dei giallorossi in diretta, minuto dopo minuto, azione dopo azione, speriamo emozione dopo emozione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 18).

Inter (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Carlos Augusto; Arnautovic, Thuram. Allenatore Inzaghi S.

Lecce (4-2-3-1): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Ramadani, Gonzalez; Strefezza, Oudin, Banda; Piccoli. Allenatore Tarozzi.

Arbitro: Marcenaro di Genova (Rossi C.-Cipriani, IV Ufficiale Tremolada, VAR Maggioni, AVAR Valeri).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 4' - FINALE A “SAN SIRO”, INTER-LECCE 2-0.

90' + 2' - Ancora un angolo Inter, senza esito.

90' - Ci saranno 4 minuti di recupero, segnalati in questo istante.

89' - Nell'Inter spazio per Klaassen per Mkhitarian, ma anche per Frattesi per Barella.

88' - Angolo Lecce adesso, ma senza sviluppi.

87' - Ancora Inter dall'angolo, Arnautovic trova un Falcone “mostruoso” a dire ancora di “no”.

86' - Falcone evita la goleada al Lecce, salvando su Asllani. Gran conclusione dell'albanese, altrettando valida risposta del portierone del Lecce che già prima aveva respinto una conclusione a colpo sicuro di Pavard. Sarà l'ennesimo angolo Inter.

86' - Dentro Venuti per Gendrey, ma anche Sansone per Oudin. Nell'Inter spazio a Pavard per Carlos Augusto e Sanchez per Thuram.

84' - Espulsione diretta per Banda, che si rende protagonista di inutili e vergognose proteste reiterate, mandando a quel paese l'arbitro in inglese 5 volte di fila. Ingenuità dello zambiano che ha finito il suo 2023, quando rientrerà dalla squalifica sarà già in Costa d'Avorio per la Coppa d'Africa.

83' - Questa volta l'angolo è senza effetti.

82' - Ancora un angolo Inter, è il 3° consecutivo…

81' - Altro angolo Inter.

80' - Angolo Inter senza sviluppi.

79' - Ancora un angolo per l'Inter.

77' - GOL INTER! Thuram avvia l'azione, Arnautovic la rifinisce con un tacco sontuoso che libera Barella davanti a Falcone: il centrocampista della Nazionale azzurra mette a sedere il portiere del Lecce e apparecchia in porta, raddoppiando nel momento più difficile dell'Inter. Inter-Lecce 2-0.

76' - Primo cambio Inter: dentro Asllani, fuori Calhanoglu, che era anche gravato da una ammonizione.

75' - Altro pallone messo in area da Calhanoglu, azione frutto del calcio di punizione conquistato qualche istante addietro per fallo di Pongracic. Alla fine Gallo libera tutto.

74' - Ammonito Pongracic.

73' - Ancora un cambio in casa Lecce: c'è spazio per Krstovic per l'appannato Piccoli.

72' - Bisseck chiude un duello vincente su Banda, che si trascina via un pallone sul fondo sul lato corto dell'area.

71' - Sinistro di mezzo esterno di Kaba! Risponde Sommer, Inter adesso in difficoltà sulle folate offensive del Lecce.

70' - Grande occasione Lecce! Sommer blocca su colpo di testa centrale di Rafia che si è inserito in mezzo all'area su cross di Gallo, perfetto. Peccato per la conclusione poco angolata del tunisino, tra le braccia di Sommer.

69' - Occasionissima potenziale per il Lecce, ma Acerbi si immola e chiude alla disperata su Rafia che avrebbe potuto battere in porta. Iniziativa portata avanti da Kaba, bene in questa ripresa, e rifinita da Gendrey per il compagno africano nel cuore dell'area.

68' - Ammonito Inzaghi S. per proteste: il tecnico dell'Inter protesta pure sui fischi a suo favore…, come in questo caso, per un fallo su Arnautovic.

67' - Da una dormita, ennesima, di Oudin portato al pascolo da Mkhitaryan l'armeno serve sulla corsa Darmian che si accentra e tira. Risponde presente Falcone che si distende e in tuffo respinge, poi Pongracic spazza via.

65' - Dentro Rafia, nel Lecce, fuori Strefezza.

64' - Ammonito Piccoli, per un fallo su Bastoni.

62' - Ci prova adesso il Lecce: Strefezza con un tiro velleitario, fuori misura.

61' - Questa volta angolo senza esito per i nerazzurri.

60' - Altro calcio piazzato, altro angolo, altra dormita Lecce: Bisseck conclude, sempre lui, Falcone mette in angolo ancora.

59' - Ancora angolo Inter.

58' - Mkhitaryan, continua il suo duello con Falcone: questa volta l'armeno conclude sul fondo, di pochissimo.

57' - Pallone perso male dal centrocampo dell'Inter, si avventa Banda che arriva al tiro: si distende Sommer che evita il pari.

56' - Mkhitaryan parte dalla sua metà campo, il Lecce si disinteressa, l'armeno affetta tutto il campo, offre un pallone a Arnautovic per far sbloccare l'austriaco, con generosità graziando il Lecce, ma Arnautovic è lento di pensiero, viene chiuso velocemente sul fondo.

55' - Cross di Oudin, troppo sul portiere Sommer che blocca.

54' - Mkhitaryan conclude con un tiraccio alto una lunga azione dell'Inter in avanti.

52' - Angolo senza esito, l'ennesimo battuto dal piede “caldo” di Calhanoglu: tutta l'Inter passa da lui.

51' - Calcio d'angolo conquistato da Carlos Augusto, siamo già dall'altra parte.

50' - Richiamato al monitor Marcenaro: calcio di rigore revocato al Lecce, non c'era fallo di mano di Carlos Augusto. Giusto così, purtroppo.

49' - Lecce in avanti, apertura a destra per l'inserimento di Gendrey, tiro respinto dalla schiena di Carlos Augusto. Per l'arbitro è rigore, ci sembra un abbaglio colossale… Vedremo se resisterà all'analisi della Sala VAR.

48' - Angolo battuto sul 2° palo, dove Carlos Augusto non può arrivarci. Pallone che sfila via.

47' - Subito angolo Inter.

46' - Si riparte con Kaba per Gonzalez, ammonito, in casa Lecce.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, INTER-LECCE 1-0.

45' - Ci saranno 2 minuti di recupero, segnalati in questo istante.

44' - Subito reazione Lecce: Strefezza, in precario equilibrio, trova il tiro che sfila sul fondo. Grande occasione creata da Gallo che sfodera una bella corsa sulla mancina mettendo nel mezzo il pallone che l'italo-brasiliano mette fuori a porta praticamente vuota, sia pure come detto in precario equilibrio.

43' - GOL INTER! Dal calcio di punizione messo nel mezzo di Calhanoglu, suo l'assist, di schiena, saltando scomposto, Bisseck mette in porta senza neppure toccare di testa. Altra defezione del Lecce sui calci piazzati, da dove nascono tutti o quasi i gol degli avversari di questo campionato dei giallorossi. Inter-Lecce 1-0.

42' - Ancora un calcio di punizione in favore dell'Inter: dubbi sul tocco di mano di Gonzalez che interrompe un'avanzata sulla fascia dei nerazzurri. Intervento fiscale dell'arbitro, punizione Inter.

41' - Ci prova anche Carlos Augusto, questa volta senza effetti particolari.

40' - Dalla bandierina, ennesima dormita Lecce sui calci piazzati anche se Bisseck è effettivamente gigantesco. Traversa del difensore dell'Inter! Lecce vicino alla capitolazione.

39' - Calcio di punizione scoccato da Calhanoglu, deviato in traiettoria in angolo.

38' - Stupidaggine di Banda che fa fallo, dritto per dritto fuori dall'area di rigore. Calcio di punizione interessante per l'Inter, fermato con un altro contrasto duro Bisseck in escursione offensiva. Banda poteva certamente fare meglio, “accompagnare” l'avversario nella corsa. Lecce in 10, Banda deve uscire momentaneamente, perde sangue.

34' - Calcio d'angolo Inter, senza esito. Nel frattempo è stato soccorso Banda, a terra dopo un contrasto. Lo zambiano può tornare al suo posto, dolorante.

32' - Suona strano dirlo ma in un contropiede Lecce Banda spinge via in un duello aereo il gigantesco Bisseck, uno che potrebbe essere tranquillamente il triplo di lui…, facendo fallo.

30' - Ammonito Calhanoglu: Gonzalez gli scappa via in ripartenza Lecce e l'ex Milan lo butta giù.

28' - Buona chiusura di Gallo su un tentativo Inter sulla traccia Bisseck-Arnautovic.

26' - Gallo dalla distanza, con il sinistro, senza pretese. Pallone alto sulla traversa.

25' - Sventagliata di Strefezza per Oudin che salta il marcatore, mette in area un cross sublime, Banda di testa mette sul fondo, con Gonzalez tutto solo alle sue spalle davanti al portiere che recrimina. Si scusa Banda, facendo cenno al compagno di “chiamargli” la sua presenza, la prossima volta. Grandissima occasione Lecce, potenzialmente…

24' - Mkhitaryan, duello con Pongracic sul lato corto dell'area, questa volta il rimpallo sorride al difensore del Lecce. Non c'è angolo.

23' - Lecce tenuto in piedi da Arnautovic. Colossale occasione da rete fallita dall'austriaco. Barella e Thuram dialogano in piena area, il Lecce è tagliato fuori dalla velocità dell'azione, Arnautovic riceve solo davanti al portiere e deve solamente spingerla in porta, ma sceglie di direzionare il pallone all'angolino, tirando incredibilmente fuori.

22' - Si riparte, con Ramadani che torna al suo posto.

21' - Gioco ancora fermo per soccorrere Ramadani, rimasto giù dopo un duello con Arnautovic in un attacco del Lecce, con Banda che da sinistra aveva messo in area un altro pallone pericoloso.

20' - Inter vicinissima al gol: con Ramadani a terra dall'altra parte l'Inter avanza senza fermarsi, ripartenza con Carlos Augusto che mette dentro un cross basso perfetto per Thuram, anticipato prima di appoggiare in porta da un altro grande intervento di Falcone. Poi il pallone resta lì e il Lecce allontana via.

19' - Aumenta minuto dopo minuto la pressione dell'Inter.

18' - Ammonito Gonzalez.

17' - Dall'angolo allontana Falcone “schiaffeggiando” via il pallone.

16' - Ancora un angolo sugli sviluppi dell'ennesimo pallone dentro l'area del Lecce, su quella punizione conquistata qualche istante addietro da Arnautovic.

15' - Siamo al vertice dell'area di sinistra del fronte d'attacco dell'Inter. Calcio di punizione per un fallo di Pongracic su Arnautovic.

14' - Angolo “disegnato” da Calhanoglu, chiude il Lecce.

13' - Altro angolo conquistato dall'Inter, con un duello Bastoni-Pongracic, vinto dal difensore dell'Inter con licenza di offendere.

12' - Dagli sviluppi dell'angolo colpo di testa di Bisseck, alto.

11' - Angolo Inter, adesso, dopo un'occasionissima per Arnautovic che conclude trovando la prima bella parata di giornata di Falcone, sul fondo. Assist perfetto nel cuore dell'area di Mkhitaryan.

10' - Sviluppi dell'angolo, Banda riceve e conclude in porta dal limite, centrale.

9' - Angolo conquistato dal Lecce: Banda, gran taglio da sinistra al centro, rasoterra, non ci arriva nessuno in mezzo all'area dell'Inter ma arriva a rimorchio Gonzalez che “spara”. Gran risposta di Sommer in angolo, primo pericolo creato dal Lecce!

7' - Calhanoglu perde un pallone in fase di costruzione, spezza il gioco Inter il Lecce, Strefezza allarga su Oudin, chiuso al cross da Bastoni.

5' - Chiuso Arnautovic al limite dell'area, Inter subito arrembante.

4' - Spezza l'avvio dell'Inter il Lecce, ma c'è fuorigioco rilevato su Piccoli.

3' - Non c'è contatto per la Sala VAR, non c'è bisogno di andare al monitor per Marcenaro. Si torna a giocare.

2' - Possibile calcio di rigore in favore dell'Inter: Falcone si tuffa in leggero ritardo su un filtrante di Thuram al centro per Mkhitaryan. L'armeno vola via, pallone sul fondo, vedremo se ci sarà una valutazione della Sala VAR.

1' - Giallorossi a Milano con Strefezza e Banda sulle corsie esterne, ancora Oudin preferito a Rafia in costruzione malgrado le caratteristiche di maggiore “rottura” del gioco avversario del tunisino: un segnale chiaro, Tarozzi non vuole snaturare nulla, vuole provarci. Dietro il ballottaggio per una maglia a sinistra che ha caratterizzato questo avvio di campionato lo vince Gallo, con il diffidato Dorgu in panchina. Per il resto è il Lecce titolare, dove pure Gonzalez al rientro dalla squalifica ha trovato una sua nuova dimensione in pianta stabile dal 1° minuto. Inter con qualche problemino, Dimarco e Martinez sono ai box, Pavard è pronto ma Inzaghi S. non rischia, c'è ancora una maglia da titolare per il gigantesco Bisseck. Davanti con Thuram c'è Arnautovic.



Commenti

SCHIANTO FRONTALE NEL CUORE DELLA NOTTE: 3 ragazzi feriti, un altro è grave
NATALE A "SAN SIRO": i numeri ufficiali della tifoseria a Milano comunicati dal Lecce