News

IL CAGLIARI CI PROVA: chiesta una deroga all'ANGOLA, "Luvumbo lo facciamo giocare a Lecce". LA SITUAZIONE, LE PROBABILITA'

La società sarda ha davanti Empoli e Lecce nel finale del girone d'andata: passa mezza salvezza

CAGLIARI - In vista della sfida di Empoli di sabato, decisiva sul cammino salvezza dei sardi, gli ultras dei rossoblù hanno “invaso” l'ultimo allenamento dei ragazzi di Ranieri, presidiato con 500 tifosi.

La sconfitta di Verona ha fatto ripiombare capitan Pavoletti e compagni in zona retrocessione, con alle viste appunto l'impegno casalingo con l'Empoli e la successiva trasferta di Lecce nella calza della Befana.

In ottica Lecce la società sarda del Presidente Giulini ha chiesto alla Federcalcio dell'Angola di rinviare di qualche giorno la convocazione e la partenza della punta Luvumbo per la Coppa d'Africa, in modo da averlo a disposizione proprio per la sfida nel Salento.

Una risposta non è ancora pervenuta dalla Federcalcio angolana: l'affare resta complicato, l'Angola dovrebbe debuttare nella manifestazione con la più quotata Algeria il successivo 15 gennaio per 90 minuti che saranno già praticamente decisivi sul passaggio del turno in un girone molto equilibrato al ribasso (c'è Mauritania e Burkina Faso a completare il quartetto).

Per questo sulla carta la Nazionale dei “Palancas Negras” (così sono soprannominati) avrà bisogno sin da subito di uno dei suoi elementi di spicco in attacco. Rinunciare a Luvumbo per 5 giorni di ritiro e di preparazione, insomma, non sarà facile né scontato. Vedremo.

Commenti

GONZALEZ alla stampa spagnola di AS: "il Barcellona? Resta sempre un sogno..."
Non un incidente, ma UN OMICIDIO STRADALE. Sviluppo shock: con l'amico agonizzante in 2 sono scappati? SCATTA L'INCHIESTA

Ultime News