LA "BOMBA" ESPLODE SUL CAMPIONATO: il Chievo Verona è FUORI! Non iscritto

Giovedì 8 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | News

ROMA - Le istituzioni del calcio professionistico hanno respinto al mittente le domande di iscrizione ai rispettivi campionati di Chievo Verona (Serie B), Novara, Carpi, Casertana, Sambenedettese e Paganese (Serie C), mentre hanno preso atto della rinuncia alla promozione dalla D alla C del Gozzano.

Le prime 6 squadre citate al momento non sono iscritte ai rispettivi campionati, ma hanno tempo cinque giorni frenetici, sino a martedì, per opporsi alla decisione integrando quanto viene contestato loro.

Nel caso del Chievo Verona si tratta di una problematica nei suoi rapporti con Agenzia delle Entrate per la gestione di alcune cartelle “pesanti” di debito.

Se la società del “signor Paluani” riuscirà a risolvere questo vulnus che rende impossibile l'iscrizione potrà essere riammessa al campionato, altrimenti dovrà lasciare il suo posto al Cosenza, la prima società avente diritto ad un eventuale ripescaggio in B.