Come se niente fosse. CENTINAIA a ballare sui tavoli, ACCALCATI in un locale della "movida". SCATTA LA CHIUSURA

Sabato 24 Luglio 2021 | La Redazione | Cronaca

NARDO' - In centinaia, dentro e fuori un “lounge bar” molto frequentato soprattutto dai giovani della “movida” delle marine di Nardò. Come se niente fosse, alla faccia delle norme anti-contagio da coronavirus.

Per questo i Carabinieri di Gallipoli hanno chiuso per 5 giorni l'ennesimo locale dove in centinaia stavano ballando incuranti delle misure di distanziamento sociale ancora in vigore, accalcati attorno al bancone dei super-alcolici e sino all'esterno.

A far scattare l'intervento delle forze dell'ordine le segnalazioni di passanti e residenti che hanno riferito dei comportamenti dei presenti, della musica da discoteca ad alto volume che invogliava i ragazzi presenti a ballare sui tavoli, ma anche per la strada davanti al locale.

Multa pesante per il titolare e esercizio come detto chiuso per 5 giorni.