"FOCUS" 2 - Conferenza stampa. IL FUTURO SOCIETARIO. Sticchi Damiani: "aperti anche a investimenti esteri, ma nessuno ha risposto"

Giovedì 2 Settembre 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Per la prima volta in una conferenza stampa di questa proprietà si è fatto riferimento all'eventualità che arrivino risorse economiche nuove, anche estere, per far crescere le ambizioni del Lecce.

Un riferimento che non ci è sfuggito affatto e che abbiamo valorizzato “staccandolo” dai temi della lunghissima conferenza stampa di Sticchi Damiani e Corvino (CLICCA QUI PER LEGGERLA INTEGRALMENTE).

Ecco dunque le parole del Presidente del Lecce, isolate sul tema dell'apporto di capitali stranieri al calcio del futuro.

Capitali stranieri: tanti in B, nessuno ha chiesto di noi - “La Serie B di questa stagione è livellata verso l'alto, estremamente competitiva. Sono arrivati molti capitali stranieri con nuove risorse. Una strada che noi abbiamo cercato di seguire, abbiamo dato dei mandati, ma in questi anni anche a causa della posizione geografica della città, non abbiamo trovato grandi riscontri. Non viviamo di campanilismo, restiamo aperti alla possibilità che questa società si possa rafforzare, come sta avvenendo in tutta la B. Il Como che abbiamo affrontato domenica è una delle proprietà più importanti d'Italia, che sia chiaro”.