LA STORIA della settimana. ITALIA-LITUANIA è "cosa" loro: DUBICKAS-MEGELAITIS, "caccia" allo scherzetto agli italiani

Mercoledì 8 Settembre 2021 | Marco Errico | News

REGGIO EMILIA - Nel mezzo di questa settimana senza campionato tra le storie di questo calcio così tanto internazionale ci sono anche loro, due vecchie conoscenze del Lecce della rifondazione.

In giallorosso non ebbero molta fortuna, eppure questa sera saranno al “MAPEI Stadium” ad affrontare l'Italia di Mancini Campione d'Europa in un delicatissimo Italia-Lituania valido per le Qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Parliamo di Linas Megelaitis e di Edgaras Dubickas (NELLA FOTO SOPRA MEGELAITIS IN MAGLIA GIALLOROSSA, SOTTO DUBICKAS IN AZIONE).

Arrivarono a Lecce insieme, giovanissimi, nell'agosto 2017, dopo brevi esperienze in altri settori giovanili italiani.

L'attaccante, oggi 23enne, in giallorosso ha raccolto 25 presenze con 4 reti sparse per la sua lunga storia in giallorosso, arricchita dalla vittoria del campionato di C 2017/2018 con Liverani, ovviamente da gregario. Negli ultimi anni ha giocato alla Sicula Leonzio, al Gubbio, al Livorno, sempre in prestito, anche con 5 reti in 17 partite nel campionato in cui ha vestito la maglia amaranto dei toscani. Nel luglio scorso il distacco dal cordone ombelicale leccese, con la cessione al Piacenza a titolo definitivo.

Come Dubickas anche Megelaitis (oggi 22enne) è stato parzialmente protagonista del ritorno in B del Lecce con Liverani in panchina. In giallorosso ha giocato 11 volte, segnando una rete, prima di passare in prestito alla Sicula Leonzio, al Gubbio e poi a titolo definitivo alla Viterbese, dove è ancora tra i protagonisti in C.

Non hanno sfondato a grandi livelli, ma sono riusciti a conquistarsi una ribalta nel calcio dei “grandi”, finendo in Nazionale maggiore dopo aver frequentato tante volte l'Under 21 lituana negli anni di Lecce.

Ora avranno l'opportunità di fare bella figura davanti all'Italia e chissà provare a farle lo scherzetto.