News

A 38 ANNI TROVA SQUADRA PORTANDO A SPASSO IL CANE: Mannini ricomincia dalla 10° Serie inglese

L'ex giallorosso aveva lasciato il calcio ma una passeggiata al parco l'ha convinto a riprendere le scarpette





BEVERLY TOWN - Trovare squadra portando a spasso il cane al parco.

E' la storia di Daniele Mannini, ex Lecce, Napoli, Brescia, Sampdoria e tante altre, oltre 200 gettoni di presenza in A, a Lecce nel disgraziato campionato di 1° Divisione Lega Pro 2014/2015 (31 presenze in campionato), prima di ricominciare la sua vita da giramondo del calcio a Pisa, chiudendo a Pontedera, sempre nella sua Toscana.

Il lavoro post-calcio l'ha portato in Inghilterra, Responsabile Vendite di una ditta del settore alimentare, conservati oramai per sempre gli scarpini chiodati, con il ritiro ufficiale lontano già due anni. Poi una passeggiata al parco con il suo cane, nella piccola Beverly Town, nell'East Yorkshire inglese, e l'incontro casuale con il Presidente della squadra locale, Mark Smith, che lo scambia per un “dog sitter” e ci inizia a parlare. Mannini si apre, fa amicizia, spiega al Presidente di non essere esattamente un “dog sitter” ma un ex calciatore di Serie A. Al Presidente del piccolo Beverly Town brillano gli occhi, nasce la proposta: vieni ad allenarti e a giocare con noi, quando vuoi.

E così Mannini è tornato in campo, segnando anche su punizione “pennellata” all'incrocio dei pali. Il suo Beverly Town è un po' distante dal calcio che conta, nella 10° categoria inglese, ma a Mannini va bene così.



Commenti

ORA E' UFFICIALE: il PREDESTINATO è giallorosso. SAMEK firma per 5 anni: sarà il cervello del Lecce
A PUNTATE, su SoloLecce.it. Lecce, sei davvero tanto indietro? LE GRAFICHE DELLE 19 DI SERIE A