ASTA PER UNO SQUALIFICATO! Marconi salterà 8 gare di B, ma su di lui sono in tre

Lunedì 31 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | News

PISA - La Corte d'Appello della FIGC gli ha messo addosso la patente di "razzista", con 10 giornate di squalifica, ma su di lui è comunque asta di mercato.

L'ex Lecce Michele Marconi, 13 reti nell'ultima B con il Pisa, è sotto gli occhi attenti di Frosinone, Brescia e Crotone, nonostante debba ancora scontare otto turni di stop dei dieci ricevuti per la frase di dubbia moralità “la rivolta degli schiavi”, rivolta al centrocampista del Chievo Verona, “colpevole” di una protesta con l'arbitro per una punizione non concessa.

Sono ben tre, i club interessati all'attaccante che salterà buona parte del girone d'andata del prossimo campionato ma si ritrova svincolato alla scadenza del suo contratto con il Pisa.

Contratto che Marconi non ha voluto rinnovare per monetizzare le sue 40 reti in tre anni a Pisa, 28 nell'ultimo biennio in B.