DOPO BACLET CALABRO! Il BARI trova sempre un leccese PER FINIRE ALLO SPIEDO

Domenica 21 Marzo 2021 | Cosimo Carulli | News

CATANZARO - Sprofondo rosso, anzi sprofondo biancorosso.

Il Bari del nuovo tecnico Carrera oramai è una barca alla deriva, affonda, perde la terza partita su quattro in meno di un mese e adesso rischia seriamente di affrontare i play off nazionali per uscire dalla C da una posizione molto ma molto più sfavorevole del previsto.

Dopo Baclet, giustiziere dei “galletti” con il Potenza al “San Nicola", la squadra del patron De Laurentiis trova sulla sua strada Antonio Calabro da Melendugno (è galatinese di nascita), tecnico del Catanzaro capace di imporsi 2-0 al “Ceravolo” nel pomeriggio (FOTO SOPRA CALABRO AI TEMPI DEL FRANCAVILLA, IN UN FRANCAVILLA-LECCE).

In classifica proprio il Catanzaro adesso insegue il Bari a due sole lunghezze dal terzo posto occupato dai baresi, ma i calabresi hanno una gara da recuperare e dunque sono virtualmente sul podio. Virtualmente quarto il Bari, come detto, lontano dal primo posto della Ternana, pensate, di 19 punti…