MANCINI COMBINA UN DISASTRO, Chiesa e Pessina salvano tutto. Azzurri ai Quarti di Finale ai Supplementari

Sabato 26 Giugno 2021 | Cosimo Carulli | News

LONDRA - Ai Quarti di Finale, con estrema fatica, ma ai Quarti di Finale.

La Nazionale italiana batte ai Supplementari l'Austria 2-1 con le reti di Chiesa e Pessina, entrambi subentrati a gara in corso.

A “Wembley” le scelte di Mancini non convincono, c'è il doppio regista con Verratti accanto a Jorginho, mentre in avanti c'è Berardi. Solo panchina iniziale per Locatelli e Chiesa.

Azzurri padroni del campo nel primo tempo (palo di Immobile dalla distanza), spariti nella ripresa e in pericolosissima “riserva” di benzina atletica.

Austria in rete con l'ex Inter Arnautovic, Italia salvata da un fuorigioco millimetrico rilevato dalla Sala VAR. VAR che completa il “miracolo” azzurro rilevando un fuorigioco successivo, sempre millimetrico, che evita un potenziale calcio di rigore per una gomitata sospetta di Pessina in area piccola.

Nei Supplementari Chiesa e Pessina, tutto nel Primo Tempo, sembrano mettere in discesa la gara per l'Italia che deve soffrire maledettamente gli ultimi sei minuti del Secondo Tempo Supplementare, dopo il 2-1 firmato da Kalajdzic nel finale.

Italia che ora attende la vincente di Belgio-Portogallo, domani in campo a Siviglia (Spagna) e che tornerà a sognare un posto in SemiFinale venerdì 2 luglio alle 21 allo stadio “Allianz Arena" di Monaco di Baviera.