EURO-LECCE: l'estate di NIKOLOV e HJULMAND. Il danese è già leader: "PESSIMO FINALE di stagione"

Martedì 25 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - C'è un Lecce formato-Europa che non ha ancora chiuso questa stagione logorante, compressa per l'emergenza sanitaria legata al diffondersi del coronavirus e pure negativa per il risultato finale mancato.

Boban Nikolov e i suoi compagni di Nazionale sono pronti a entrare nella storia della Macedonia del Nord, al primo Europeo da Stato indipendente. Nikolov da qualche giorno è ufficialmente nell'elenco dei convocati di Euro2020.

Prima della massima competizione continentale la Macedonia del Nord sarà impegnata in amichevole il 1° giugno con la Slovenia, poi debutterà all'Europeo il 13 con l'Austria, completando le gare del gironcino con l'Ucraina il 17 e l'Olanda il 21. Una clamorosa qualificazione alla fase ad eliminazione diretta non è un'idea folle, vedrete…

Morte Hjulmand, invece, è già alle fasi finali di Euro 2021 Under 21, in programma ancora in Ungheria e Slovenia, paesi organizzatori in coabitazione.

Da ora si fa sul serio, a eliminazione diretta, e la Danimarca Under 21 dovrà affrontare i pari età tedeschi per i Quarti di Finale, in programma il 31 maggio al “MOL Arena Sosto” di Szekesfehervar, in Ungheria. In caso di passaggio del turno in SemiFinale la Danimarca affronterà la vincente di Olanda-Francia, mentre l'Italia è dall'altra parte del tabellone, potrebbe trovare i danesi solo in Finale.

Arrivato in gennaio dagli austriaci dell'Admira Wacker Hjulmand si è imposto subito nello scacchiere di Corini, collezionando ben 21 presenze, quasi tutte da titolare. Sul suo profilo Instagram ufficiale ha commentato il finale di stagione del Lecce con la solita grande personalità: “è stato un pessimo finale di stagione. Adesso concentriamoci sulla prossima”, ha scritto il danese riflettendo dopo l'eliminazione con il Venezia.