Ospiti

CIOFANI, IL SOLITO "SIMPATICO"...: "ai rigori valgo quanto CR7. Lecce poca cosa, meritavamo di vincere"

Le parole dell'attaccante che ha portato in vantaggio la Cremonese al "Via del Mare"

04.10.2022 18:58




CREMONA - Daniel Ciofani non le manda a dire. Il bomber che ha portato in vantaggio la Cremonese contro i giallorossi recrimina per l'occasione persa dai suoi al “Via del Mare”. Ecco le sue parole.

Dopo Lecce, parla Ciofani - “Era la classica partita da vincere e che ti porti come rammarico per una stagione intera. Il Lecce non è stato mai pericoloso, è stato poca cosa, la partita l'abbiamo fatta noi in bene e in male, riportandoli dentro la gara quando gestivamo senza problemi. Ho tirato una sessantina di rigori in carriera, ne ho segnati tanti, è vero. La mia media pare che si avvicini molto a quella di Cristiano Ronaldo, come realizzazione dal dischetto. Da capitano avevo la responsabilità di segnare, non può tradirti nessuna emozione, neanche quella del 1° gol in Serie A. Bisognava segnarlo e basta”.



Commenti

STICCHI DAMIANI e STREFEZZA, realismo importante: "non meritavamo di vincere. Lecce poco brillante"
VERNOLE COL "BOTTO"! La partenza è con 3 punti d'oro. VITTORIA DI RIGORE con il Ruffano e tanti sorrisi