+++ TAR DEL LAZIO SULL'ESCLUSIONE DEL CHIEVO VERONA: tutto rimandato! +++

Lunedì 2 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

ROMA - Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, che è l'unico a sovraintendere sulle vicende di giustizia sportiva, ha scelto di prendersi qualche altra ora di tempo: nessuna decisione odierna sull'esclusione dal calcio professionistico e dunque dalla B del Chievo Verona.

La decisione è un po' a sorpresa e denota la volontà dei giudici amministrativi di approfondire al meglio la vicenda.

Del resto il Chievo Verona di Campedelli non ha badato a spese, schierando un collegio di legali di cavalli di razza. Per salvare la categoria sono scesi in campo gli esperti Ripamonti, Iacovone e Mattarella, quest'ultimo figlio del Presidente della Repubblica.

Un collegio che evidentemente ha già raccolto il risultato di portare la partita giuridica ai Supplementari: domani mattina una tra Chievo Verona e Cosenza sarà in Serie B.