Ospiti

SU SOLOLECCE.IT. Le parole di THIAGO MOTTA alla vigilia: "ma quale scontro diretto, penso al Lecce. Faremo una grande gara"

Le parole del tecnico del Bologna a poche ore dalla sfida con il Lecce





La classifica - “Non penso alla Fiorentina, ma quale scontro diretto che viene dopo, io penso al Lecce e basta”.

L'avversario - “Il Lecce va affrontato al massimo, abbiamo il dovere e la responsabilità di pensare soltanto al Lecce, squadra contro cui serve molto equilibrio. Quando verticalizzano sono pericolosi, su entrami i terzini si spingono molto in avanti con potenza e velocità. Sono bravi nei recuperi, nelle transizioni. Dovremo attaccare e difenderci bene, limitando le transizioni. Faremo una grande gara, siamo pronti”.

Il Lecce visto con la Fiorentina - “Hanno tirato a tutta sino alla fine, hanno cercato e trovato il pari e poi la vittoria. Dimostrazione di carattere e voglia di competere”.

Il recupero di Ndoye - “E' sempre così, un ragazzo che vuole aiutare sempre, l'ho visto bene negli allenamenti recenti, se la squadra avrà bisogno c'è anche lui”.

Il sostituto dello squalificato Aebischer - “C'è Moro, c'è Fabbian, c'è Urbanski, c'è Ferguson. Abbiamo diverse possibilità, i ragazzi che ho nominato stanno tutti bene, hanno fatto una grande settimana”.

Il ritorno di Sansone a Bologna da ex - “Un ragazzo che è stato molto importante per il mio gruppo. All'inizio aveva giocato poco, poi anche in posizioni non sue è stato importante. Difende, fa pressing, ha tecnica. Al termine della stagione abbiamo preso semplicemente la decisione di chiudere qui questo lungo rapporto. A Lecce merita il meglio”.



Commenti

Qui BOLOGNA. Rientra anche NDOYE. Dopo 6 settimane torna l'esterno d'attacco svizzero. La situazione
SCONTRI prima del derby GIULIANOVA-TERAMO: gli ULTRA' LECCE scendono in campo con uno striscione