DERMAKU per la difesa, GARGIULO per nuove idee a centrocampo: MERCATO LECCE SCATENATO

Domenica 29 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Anche in questa domenica che è di massima concentrazione sul campionato il Lecce pensa pure al mercato e al -2 che incombe sul “gong” finale alla finestra di trattative consentite per questa estate (stop alle trattative martedì alle 20).

La società giallorossa ha praticamente definito due operazioni in questa mattinata: l'arrivo a titolo definitivo e non più in prestito con diritto di riscatto come l'estate scorsa dell'italo-albanese Kastriot Dermaku, difensore classe 1992 che arriverà dal Parma, e l'altro arrivo sempre a titolo definitivo della mezzala sinistra classe 1996 del Cittadella Mario Gargiulo.

Dermaku, Nazionale albanese, è cresciuto nel settore giovanile del Sassuolo prima di toccare in carriera le tappe di Melfi, Empoli, Pavia, Lucchese, Cosenza e Parma, dove ha assaporato la Serie A con 16 presenze due stagioni addietro. Poi il prestito a Lecce, dove nell'ultima B ha messo insieme 13 presenze e una rete in cadetteria.

Mezzala sinistra, trequartista, abile al tiro dalla distanza e negli inserimenti: è invece questo l'identikit di Mario Gargiulo, pilastro del Cittadella dei “miracoli” di Venturato.

Napoletano, giovanili del Brescia, Gargiulo viene acquistato giovanissimo dal Chievo Verona che lo “parcheggia” ancora al Brescia in B e al Bassano e alla Lucchese in C. Poi la cessione al Pontedera, all'Imolese e l'arrivo alla corte del Cittadella, dove ha messo insieme 59 presenze e 9 reti in due stagioni di B in granata.