CORINI L'HA VISTA COSI': "abbiamo fatto una buona gara. Peccato tornare a casa senza punti"

Lunedì 10 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | News

EMPOLI - Al termine di Empoli-Lecce ha parlato ai giornalisti il tecnico giallorosso Eugenio Corini.

Ecco i temi della sua analisi.

Cambio di modulo - “Abbiamo utilizzato questa alternativa che avevamo proposto già con la SPAL e in qualche spezzone a gara in corso. Volevo coprire meglio l'ampiezza perchè venivamo da tante partite in dieci giorni. Ho cercato di rigenerare anche la formazione con la migliore possibile in queste condizioni, con qualcuno più rigenerato nelle forze. Secondo me abbiamo fatto una buona partita. Peccato, l'avevamo portata dalla nostra parte poi loro sono stati molto aggressivi e hanno trovato il pari. Su una transizione hanno trovato il 2-1 e noi abbiamo avuto le nostre occasioni per pareggiarla. Peccato uscire da questa gara senza punti”.

Occasione sprecata - “Poteva essere alla nostra portata il ritorno al terzo posto, visto quanto accaduto a Monza. Non ci siamo riusciti, è normale che anche il contraccolpo delle sconfitte tra Monza e prima con il Cittadella qualcosa addosso ce l'ha lasciato. Dobbiamo trovare energie mentali nuove e prepararci al meglio alla SemiFinale”.

Obiettivo Serie A - “E' ancora lì, possiamo prenderlo. Abbiamo perso delle occasioni con Cittadella e Monza, che come detto qualche strascico anche psicofisico l'hanno lasciate, adesso siamo qui e dobbiamo provarci al massimo".

Coda capocannoniere - “Complimenti a Massimo, oggi sapevo di togliergli qualcosa in termini di possibilità di segnare ancora, ma era inutile rischiarlo vista la diffida. Si deve preparare anche lui al massimo a confermare questo risultato personale nelle gare che saranno decisive per la nostra stagione. E' un elemento importante per noi”.