Dati ufficiali ASL ma nessuno li ferma: CORONAVIRUS, 53% importato da fuori Salento. E 5 GIOVANI SONO GRAVI

Sabato 15 Agosto 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - I dati sul contagio da coronavirus da "importazione" nel Salento sono drammatici e certificano tutti i rischi di questa estate da tutto esaurito nel Salento, almeno in questi giorni centrali della stagione turistica.

Delle 77 persone positive in provincia di Lecce 41 sono arrivate da fuori territorio regionale e dall'estero. E' quanto emerge dagli approfondimenti statistici della ASL di Lecce secondo cui il 53% del virus presente in provincia di Lecce è di importazione. Tra questi 41 casi anche 19 extracomunitari clandestini sbarcati nel Salento in questi giorni. Su 77 sono solo 6 i pazienti ricoverati, nessuno in Terapia Intensiva.

Sono invece 5 i giovanissimi tra i 20 e i 30 anni che sono stati ricoverati negli ospedali pugliesi in condizioni definite "severe" dalla task force regionale per l'emergenza coronavirus.

I ragazzi contagiati hanno contratto il virus tutti dopo viaggi o vacanze estive fuori dal territorio salentino e regionale.