Maxi-sbarco di clandestini: 60 presi, altrettanti in fuga? SCATTA L'ALLARME CORONAVIRUS

Mercoledì 12 Agosto 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

NARDO' - Maxi-sbarco di immigrati clandestini nel Salento, sulle coste di Santa Caterina di Nardò.

Immediatamente il personale medico del 118 e le forze dell'ordine hanno attivato tutti i protocolli per arginare la diffusione dell'eventuale contagio da coronavirus (FOTO SOPRA, SU SOLOLECCE.IT, I PRIMI SOCCORSI).

Gli immigrati sono sbarcati da una barca a motore di circa 15 metri, su più livelli, che potrebbe aver ospitato un centinaio di immigrati in tutto. Più di 60, al momento in cui scriviamo, sono stati già rintracciati e fermati mentre tentavano di disperdersi nelle campagne salentine. Ricerche a tappeto sono state attivate per rintracciare anche gli altri clandestini.

I migranti bloccati sono stati trasportati al Centro di Accoglienza "Don Tonino Bello" di Otranto per le procedure sanitarie e la verifica delle loro condizioni di salute.