CODA, L'OCCHIO AFFAMATO DELLA TIGRE: "pensiamo già al Venezia, la corsa continua"

Sabato 13 Marzo 2021 | Marco Errico | News

LECCE - Continua il momento magico di Massimo Coda che con la doppietta rifilata al Chievo Verona sale a quota 16 in vetta solitaria alla classifica dei marcatori della Serie B. Ecco le sue parole dopo il bel successo dei giallorossi di oggi.

Punti importanti - “Era fondamentale conquistare questi punti, restare incollati al treno di testa. Da Reggio Emilia ci siamo detti che dovevamo affrontare tutte finali, perchè abbiamo lasciato qualcosa di troppo per strada, dobbiamo recuperare tempo e punti. Abbiamo giocato una gran bella partita, nel secondo tempo ci siamo un po' rilassati sul vantaggio, abbiamo rischiato incredibilmente di riaprirla: sono errori che non possiamo ripetere”.

Dediche - “Sono reti per la mamma, da qualche giorno a Lecce, anche se allo stadio non poteva esserci. Sono contento poi per Pettinari che da mesi inseguiva il gol, finalmente si è tolto questa soddisfazione. Ora godiamoci questi punti e ripartiamo subito, abbiamo il Venezia, una delle squadre più in forma del campionato e che già all'andata ci ha messo in grande difficoltà".