News

LA SCHEDA. 2- Il "Via del Mare" malato e stanco. Gli stralci della relazione tecnica: "ecco i lavori uno per uno"

Ecco le parole degli esperti: le prospettive di lavoro per il recupero dell'impianto

LECCE - Ecco, invece, le prospettive di riqualificazione e recupero strutturale del “Via del Mare” in vista dei “Giochi del Mediterraneo” di Taranto 2026, sempre secondo ampi stralci della relazione della “M&G S.r.l. Poliedro Ingegneria e Architettura”, che si è occupata di redigere il check-up completo del “Via del Mare” per la società giallorossa che ha donato l'intero incartamento al Comune di Lecce.

Il futuro del “Via del Mare”: gli stralci della relazione degli esperti in vista dei Giochi del Mediterraneo - “Importo oggetto di lavori 8 milioni e 246mila Euro, importo oggetto di progettazione esecutiva 263mila Euro, importo direzione dei lavori 422mila Euro. Indietreggiamento delle panchine di 4 metri per consentire il recupero della piena visibilità degli spettatori delle ultime file della Tribuna Centrale Inferiore. Manto erboso naturale usurato, da rimuovere e sostituire con un manto erboso ibrido sintetico-naturale. Impianto di irrigazione e drenaggio da sostituire. Rimozione di 9618 sedute di tutti i settori Distinti e della Tribuna Centrale, ad esclusione del settore Poltronissime. Sostituzione con 8500 nuove sedute. Recupero e valorizzazione della struttura-deposito interna alla Tribuna Est, da adibire a spazio dedicato alla Sala VAR”.

Commenti

LA SCHEDA. 1- Il "Via del Mare" malato e stanco. Gli stralci della relazione tecnica: "profondo degrado strutturale. Intervenire subito"
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE