News

INTIMIDAZIONI A STICCHI DAMIANI. LA SVOLTA! Per la Procura gli 8 punti bar dello stadio fanno gola...

Ecco come si sta sviluppando il lavoro della Procura di Lecce dopo il rinvenimento di due teste di maiale destinate a Sticchi Damiani

19.07.2022 19:05




LECCE - L'indagine sulle intimidazioni dei giorni scorsi al Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani arriva a un punto decisivo: per la Procura di Lecce la “pista” prioritaria è quella della controversa gestione degli 8 punti ristoro e bar all'interno dello stadio “Via del Mare”.

Il Lecce, stando a quanto hanno approfondito le indagini, sarebbe intenzionato a interrompere il rapporto con i singoli concessionari dei chioschi dello stadio (che parallelamente sono a contenzioso con il Comune di Lecce perché sulla carta hanno ottenuto un rinnovo delle concessioni proprio durante la procedura di affidamento del “Via del Mare” al Lecce da parte del Comune).

La scelta societaria, anche nell'ottica di inserire lo stadio in un circuito di concerti ed eventi a carattere nazionale, sarebbe quella di affidare questo servizio e dunque gli 8 punti ristoro e bar ad una società nazionale che non ha nulla a che vedere con i singoli piccoli commercianti che sin qui hanno operato all'interno dello stadio.

Una eventualità, quella di perdere il business, che secondo la Procura di Lecce, potrebbe aver spinto alle intimidazioni verso Sticchi Damiani.



Commenti

CENTRATO SoloLecce.it! TUTTO CONFERMATO, TRIBUNA EST, +4mila posti di capienza. Società: UN ALTRO MILIONE DI COSTI
Nel 2018 gli stava CAMBIANDO LA VITA, alla fine ecco la PROVINCIA di LECCE, ma solo sulla TARGA. STRAMBELLI-CASARANO, tutto fatto