CORVINO CI METTE LA MANO SUL FUOCO: "Calabresi? Credo che qualcuno non gli abbia dato quel che merita"

Martedì 3 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - La mano sul fuoco ce la mette lui.

Pantaleo Corvino ha presentato in mattinata il nuovo terzino destro del Lecce Calabresi (CLICCA QUI PER LE SUE PRIME PAROLE DA GIALLOROSSO) e si è sbilanciato particolarmente sulle sue qualità.

Ecco l'intervista scritta, sotto nella versione integrale video.

Punti di forza - “Calabresi è un classe 1996 già d'esperienza: per me è già un esperto. Certi calciatori li conosciamo molto anche senza averli in squadra, lui rientra tra quei calciatori di cui ho seguito sempre le tracce. Lo conosco da tempo, anche se l'impatto diretto è stato recente, per portarlo qui a Lecce. Stiamo parlando di un ragazzo che ha fatto 50 presenze nelle nazionali azzurre giovanili, giocando in tutte le nazionali sino all'Under 21. Le potenzialità sono queste, sono sotto gli occhi di tutti, credo che a Lecce possano esplodere. E' il mio augurio, a nessuno regaliamo tre anni di contratto, con lui l'abbiamo fatto perchè lo conosco e credo che qualcuno non gli abbia dato ancora quello che meritava".