CITTADELLA, la politica non cambia: dopo ROSAFIO arriva CUPPONE. Troppo affrettato il suo addio al Lecce

Venerdì 4 Giugno 2021 | Cosimo Carulli | News

CITTADELLA - Succede ogni anno con risultati sempre migliori: il Cittadella “pesca” anche quest'anno dalla C e fa suo un altro giovane attaccante capace di distinguersi nell'ultimo campionato. Con “l'aggravante” che è un ex Lecce, lasciato andare troppo in fretta dalla società giallorossa.

Parliamo del bomber Luigi Cuppone, classe 1997, uno che la sua vocazione per il gol l'aveva mostrata nel settore giovanile giallorosso, evidentemente non abbastanza per consentirgli di avere una opportunità con i “grandi” del Lecce (FOTO SOPRA UNA NOSTRA FOTO D'ARCHIVIO AI TEMPI DELL'ESPERIENZA AL LECCE NELLE GIOVANILI).

Peccato, perchè Cuppone era arrivato nelle giovanili del Lecce a 9 anni, da bambino, restando giallorosso per tutta la sua formazione calcistica. Poi Carpi, Lugano (in Svizzera), Triestina, Vicenza, Pisa, Paganese, Bisceglie e Monopoli, prima di “esplodere” a Caserta. Con la maglia dei “falchetti” della Casertana 14 reti nell'ultimo girone C della Serie C.

Ora il passaggio a titolo definitivo al Cittadella, dove troverà un altro ex giovanili del Lecce come Rosafio, già “indigesto” quest'anno ai suoi precedenti colori…