News

I CONVOCATI: la decisione sui DUBBI, gli infortunati, la situazione dei DIFFIDATI

Recupero in extremis per Strefezza, si arrende Gargiulo: ecco la lista





LECCE - Sono 22 gli uomini di Baroni pronti alla partenza per il ritiro del Lecce in Umbria, alla vigilia di Perugia-Lecce di domani alle 15.30 allo stadio “Curi”.

Delle situazioni dubbie del tecnico leccese alla fine si arrende il solo Gargiulo, fermato da un trauma contusivo alla caviglia sinistra. Partono stringendo i denti Strefezza (fastidio al muscolo adduttore della coscia sinistra) e Calabresi (problema al retto femorale sinistro).

Restano a casa, oltre a Benzar fuori lista, il portiere Plizzari, Faragò e Di Mariano, tutti per infortunio, oltre al già citato Gargiulo.

Si rivede tra i convocati Dermaku, al rientro in gruppo dopo l'appendicite acuta e l'operazione improvvisa che ne ha frenato un'altra stagione sfortunata e condizionata dalla poca continuità di impiego. Sarà pronto per la “volata” finale.

Sul fronte dei diffidati occhio al giallo per Tuia, l'unico giallorosso che eventualmente rischierebbe di saltare Lecce-Brescia della settimana prossima in caso di nuovo provvedimento disciplinare.



Commenti

UNA "PRIMAVERA" INFINITA FA IL "MIRACOLO": sotto la pioggia annega l'Atalanta
BARONI, LE MANI SUL SUO LECCE: "ho preparato i ragazzi a un Perugia aggressivo e falloso. Ci vorrà testa"