ESCLUSIVO: LA FIGC HA FATTO UN PASTICCIO? Il Consiglio di Stato francese ordina il blocco delle retrocessioni. CAOS ANCHE IN ITALIA?

Martedì 9 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | News

PARIGI - Un pasticcio.

Un pasticcio che mette in allarme anche il calcio italiano: in caso di sospensione del torneo deve valere la regola del blocco delle retrocessioni, con al massimo l'integrazione nell'organico della categoria superiore delle promosse da quella inferiore.

Lo ha stabilito il Consiglio di Stato in Francia che ha revocato le retrocessioni di Amiens e Tolosa dalla Ligue 1 (FOTO SOPRA I COLORATI TIFOSI DEL TOLOSA IN UNA COREOGRAFIA).

L'istituzione giuridica francese ha validato la classifica del campionato appena sospeso, ma lo ha fatto bloccando le retrocessioni e indicando alle istituzioni calcistiche la eventualità che il campionato passi da 20 a 22 squadre, con la conferma delle promozioni di Lorient e Lens, già certificate dalle autorità sportive francesi.