CICLONE CODA: "andiamo avanti senza pensare a nulla, partita per partita"

Martedì 16 Marzo 2021 | Marco Errico | News

LECCE - Nemmeno un fastidio muscolare ha fermato Massimo Coda. L'attaccante, in dubbio alla vigilia, si è confermato micidiale anche a Venezia, con un'altra doppietta che lo porta a quota 18 in classifica cannonieri. Ecco le sue parole al termine della gara del “Penzo" (FOTO SOPRA L'ESULTANZA DOPO UN GOL).

Stringere i denti - “Avevo dolore al polpaccio, ma ho stretto i denti, ho resistito il più che potevo. Questa vittoria è importante, sul campo di una delle squadre più forti che abbiamo affrontato in questo ritorno. Nel girone d'andata siamo mancati proprio negli scontri diretti, in questo girone dobbiamo necessariamente invertire il nostro ruolino di marcia. Dal prossimo impegno, come anche oggi, saranno tutte finali".

Possibilità - “Ci abbiamo creduto sempre, non siamo quasi mai mancati nella prestazione, ma nel finalizzare, a volte nel mantenere il risultato nel finale, in un insieme di cose. Ora con il passare del tempo stiamo aumentando esperienza e consapevolezza. Adesso affrontiamo al meglio il Frosinone, chiudiamo questo mini-ciclo di ferro, poi dopo la sosta saremo pronti per la volata finale".