News

BANDA, TOUBA, RAFIA, ciao ciao Lecce. Si va in Coppa d'Africa. RAFIA: "grazie, Lecce"

Le parole del centrocampista tunisino, da oggi con i compagni giallorossi in viaggio verso la Coppa d'Africa

BERGAMO - Dopo la sconfitta maturata in casa dell'Atalanta ha parlato ai giornalisti il tunisino Hamza Rafia che ha voluto ringraziare il Lecce per questo scorcio di campionato e per l'opportunità che gli ha concesso di mettersi in luce tanto da essere convocato per questa Coppa d'Africa in programma nelle prossime settimane in Costa d'Avorio.

Ecco le sue parole (con Rafia da oggi sono indisponibili in casa Lecce anche l'algerino Touba e lo zambiano Banda).

Dopo Bergamo e verso la Costa d'Avorio: parla Rafia - “Devo ringraziare tutti perché tutti hanno creduto in me dal primo momento. Sono orgoglioso della mia presenza in questa manifestazione che sta per partire, conquistata grazie alle partite e alle prestazioni che ho offerto con il Lecce. Ho cercato di fare sempre il mio massimo. Ora c'è la Coppa d'Africa, sarà durissima, si gioca a temperature diverse da quelle europee, siamo una bella squadra e possiamo fare bene, ma dobbiamo fare molta attenzione nel girone perché oramai il calcio si è livellato, anche nazionali prima meno importanti ora danno filo da torcere”.

Commenti

ESCLUSIVO SoloLecce.it. I "CASI" ARBITRALI affidati alla penna di un ex arbitro nazionale
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE