AltroLecce

La LETTERA d'addio. TERREMOTO GALLIPOLI (Serie D). L'ex Lecce Carrozza "devo lasciare per motivi personali"

Il tecnico dei giallorossi lascia: si dimette e saluta tutti con una lettera aperta

GALLIPOLI - Un fulmine a ciel sereno.

A Gallipoli l'ex Lecce Alessandro Carrozza (35 presenze e 2 reti in giallorosso ai tempi della C) lascia la panchina dei giallorossi ionici dove sedeva dai tempi della Promozione Pugliese e si dimette (NELLA FOTO SOTTO PROPRIO CON LA MAGLIA GIALLOROSSA).

Il Gallipoli è attualmente in grave crisi di risultati in Serie D, dove è tornato a certi livelli calcistici grazie al doppio campionato vinto proprio da Carrozza e dai suoi uomini, ma si è scontrato, ovviamente, con il famoso girone “H” della Serie D, con piazze nobilissime e una quantità di investimenti economici superiore alla Lega Pro (nel girone dei giallorossi ci sono Altamura, Fasano, Fidelis Andria, Casarano, Nardò, Matera, Martina Franca, Barletta, Paganese, per citarne solo alcune…).

“E' una scelta dolorosa, un grande dispiacere”, ha scritto Carrozza in una lunga lettera aperta ai tifosi della “Città Bella”, ma “sono costretto a interrompere questo percorso per motivazioni strettamente personali che non mi consentono più di dedicarmi all'incarico con professionalità e concentrazione. Grazie per il privilegio che mi è stato concesso di guidare il Gallipoli”.

Commenti

PIOLI "IS ON FIRE": "ora ributtiamoci sul campionato. A Lecce faremo bene, sono sicuro"
IL LECCE PER IL SOCIALE: l'appuntamento tra cultura e solidarietà al Teatro Apollo

Ultime News