News

MENTANA LANCIA LA "BOMBA" SU "OPEN.ONLINE": a "Marassi" baresi, ternani e veronesi per gli scontri con i napoletani

Il quotidiano diretto e fondato dall'ex Direttore del TG5 lancia l'esclusiva

GENOVA - Il quotidiano on line fondato e diretto da Enrico Mentana “OPEN.ONLINE” ha lanciato la “bomba”, l'esclusiva nella rete: il vero scontro tra ultras domenica scorsa non doveva essere quello nato sulla A1 poco prima di Arezzo tra napoletani e romanisti, ma sarebbe dovuto andare in scena in proporzioni molto più grandi davanti a “Marassi”, in mezzo alla città a Genova: una maxi-rissa tra 6 tifoserie.

Ad aspettare in Liguria i tifosi del Napoli c'erano 4 gruppi ultras pronti alla battaglia che sarebbe stata ben peggiore di quella lungo l'Autostrada del Sole. Il retroscena emerge dalle immagini della DIGOS di Genova, per cui è stato del tutto casuale il fatto che non si sia verificata questa maxi-resa dei conti: se i napoletani non avessero teso l'imboscata autostradale ai tifosi della Roma sarebbero regolarmente arrivati a Genova, dove avrebbero trovato 4 tifoserie ad accoglierli…

Sul piazzale di “Marassi”, infatti, ci sono in tutti gli scatti degli uomini della Questura gli esponenti di spicco delle tifoserie storicamente gemellate con i gruppi della Gradinata Sud della Sampdoria, ossia i veronesi, i baresi e i ternani.

Tutti i loro stendardi e gli ultras, poi, a scontri saltati sono ugualmente entrati a “Marassi” per assistere alla partita assieme e sostenere la Sampdoria contro il Napoli (NELLA FOTO SOTTO I DRAPPI DELLA CURVA NORD DEL BARI IN GRADINATA A “MARASSI”).

Commenti

"PRIMAVERA": MERCATO IN FERMENTO, in uscita Carrozzo. UFFICIALE il prestito alla SPAL
BARONI "CARICA" IL LECCE: "davanti ai Campioni d'Italia regaliamo emozioni. COLOMBO? Prima veniamo noi, poi il Milan"

Ultime News