News

COSI' VORREBBERO IL "VIA DEL MARE": doppia copertura fotovoltaica esterna alle mura. IL (DISCUTIBILE) PROGETTO

Donato alle istituzioni e al Lecce il progetto opera di una organizzazione privata: eccolo

LECCE - L'organizzazione privata “Mecenati della Cultura” ha presentato a mezzo stampa il personale progetto privato di copertura dello stadio “Via del Mare”. Un progetto che è stato affidato alle istituzioni e alla società giallorossa che ha in concessione pluridecennale il bene e che eventualmente andrebbe realizzato con fondi privati.

Ma in cosa consiste questo “regalo” progettuale dei “Mecenati della Cultura”?

In una copertura dello stadio sospesa nel vuoto, che non poggerà sulle mura del “Via del Mare” ma che sarebbe fissata con un doppio sistema di ancoraggio a dei piloni esterni e a dei pilastri interni. Tutto in grado di raccogliere, erogare e dunque anche vendere in eccedenza energia pulita con una sterminata distesa di pannelli fotovoltaici.

Nel progetto dei “Mecenati della Cultura” che è stato affidato al Lecce anche un Museo della Storia della società, aree ristoro nell'impianto e un piano per nuovi 3500 parcheggi.

Il progetto è ora alla valutazione del Lecce che come detto per poterlo mettere in pratica, qualora ve ne fosse la volontà, dovrebbe andare alla ricerca di investitori privati. Nessuna tra le istituzioni pubbliche, infatti, potrebbe mai sostenere una spesa tale viste le condizioni economiche delle casse comunali e provinciali.

Commenti

Ora è UFFICIALE: chiusa la lista dei convocati della TUNISIA per la Coppa d'Africa. LA DECISIONE SU RAFIA
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE