News

I 2 retroscena "firmati" SOLOLECCE.IT. Il Milan: 15 milioni per PONGRACIC e DORGU. La "sorpresa" era BARAK

Dalla conferenza stampa della società giallorossa emergono dettagli di mercato che vi abbiamo raccontato in queste settimane

LECCE - L'incontro con i giornalisti per il bilancio di fine mercato del Lecce è stata l'occasione per fare chiarezza su alcuni retroscena che riguardano le operazioni mancate in questa sessione, in entrata e in uscita.

La “sorpresa” che SoloLecce.it vi ha anticipato con grandissima rilevanza ed esposizione mediatica, e che non si è concretizzata purtroppo, ci è stata svelata con nome e cognome: Antonin Barak, era il 29enne ceco il “colpo” che avrebbe alzato il livello tecnico della squadra in chiave di impostazione del gioco.

Per Barak, un passato già in maglia giallorossa, tutto era pronto per l'accordo ufficiale e il suo viaggio nel Salento: l'impossibilità della Fiorentina di trovare un elemento superiore per migliorare la rosa a disposizione di Italiano ha determinato una frenata alla trattativa con il calciatore praticamente con le valigie in mano.

Su questo ha inciso anche la volontà di Italiano di non privarsi di un'alternativa numerica, non entrando nessun calciatore in arrivo. Alla disperata la Fiorentina ha provato a chiudere Gudmundsson nell'ultima giornata di mercato, con una operazione lacrime e sangue a 20 milioni di Euro, ritenuti comunque insufficienti dal Genoa per privarsi dell'islandese. Che ha fermato anche in extremis la partenza di Barak che, ci viene svelato oggi, non è mai stato vicino al Cagliari come la stampa nazionale ha più volte ricostruito in quelle ore convulse di finale di mercato, poiché già promesso al Lecce di D'Aversa.

In uscita, invece, il Lecce ha rifiutato un “pacchetto” di offerta “monstre” dal Milan con grandissime problematiche in quella fase di infortuni e assenze, soprattutto in difesa.

La società rossonera ha messo sul piatto 15 milioni di Euro per avere Marin Pongracic e Patrick Dorgu. Il Lecce ha risposto con un “no” secco e deciso.

Commenti

KRSTOVIC APRE IL LIBRO DEI SOGNI: "voglio portare il Lecce in Europa. Nessuno tocchi questo gruppo per 3 anni"
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE