News

ZEMAN, "VELENO" SIBILLINO SUI SEMERARO: "ai miei tempi rinuncia societaria all'Europa"

Le parole dello svincolato tecnico boemo che è tornato su temi "bollenti" del passato giallorosso





TRENTO - Torna a far parlare di sé con dichiarazioni sibilline, l'ex allenatore del Lecce Zdenek Zeman che ha attribuito la mancata qualificazione del suo Lecce alle coppe europee a una presunta “rinuncia” societaria, incendiando ancora una volta il dibattito su quella cessione invernale di Bojinov che finì per ridisegnare al ribasso gli obiettivi di quel Lecce.

Ecco le parole del tecnico boemo, svincolato e in questi giorni ospite del “Festival dello Spor” di Trento.

Zeman sibillino, tira in causa i Semeraro - “Quel Lecce aveva giocatori come Bojinov, Vucinic, Pinardi, tanti altri. Purtroppo Bojinov me l'hanno tolto già a gennaio dopo una grossa offerta della Fiorentina. Per me quella squadra avrebbe dovuto fare la Coppa UEFA, c'era tutta la possibilità di farla arrivare in Europa. Nelle ultime due partite la squadra ha messo di giocare, non correva più, aveva abbandonato la ricerca della vittoria. Non è normale visto che ci si stava giocando qualcosa di importante. Di fatto si è rinunciato all'Europa, ed è stata più una questione di società che di calciatori”.



Commenti

GIACOMAZZI, gioia infinita: scatta l'ora del debutto con la "CELESTE". BERISHA capitano dell'Under 17 albanese
FABIO, IL DOLORE DI UN GRANDE UOMO: "ho vissuto sempre per Federica, sabato l'ho vista immobile nel letto. E' stato devastante. Me l'hanno portata via..."