CORINI HA SCELTO: "valutazioni fatte sui diffidati, ci saranno cambi. C'è delusione, dobbiamo ripartire"

Domenica 9 Maggio 2021 | Marco Errico | News

LECCE - Chiudere bene la stagione regolare per prepararsi al meglio ai play off.

E' la “ricetta” di Eugenio Corini che si è presentato come sempre alla vigilia degli impegni del Lecce nel consueto spazio interviste. Ecco i temi toccati dal tecnico bresciano.

Cambi obbligati - "Ci sarà qualche novità in formazione, nelle ultime settimane c'è stato un dispendio di energie notevole e poi ho fatto una valutazione anche sulla situazione dei diffidati. Giocheremo contro la squadra che è arrivata prima in campionato, ma vogliamo fare una prestazione di livello. Anche per cercare di prenderci il terzo posto, pur sapendo che non dipende solo da noi. Arrivare a pari punti con il Monza sarebbe anche importante, perchè in quel caso in un'eventuale finale partiremmo alla pari, senza svantaggi e tutto sarebbe poi affidato ai Supplementari e ai Rigori".

Indisponibili - "Non ci sarà Tachtsidis, che ha accusato un risentimento tendineo nella rifinitura e dunque non lo rischieremo. Pettinari sta completando il suo percorso di recupero, la prossima settimana avremo un'idea più precisa sui tempi, potremmo comunque riaverlo in extremis per i playoff. Listkowski non è convocato perchè deve lavorare sulla condizione fisica, magari potremmo averlo a disposizione nelle battute finali della stagione. Yalcin domani giocherà uno spezzone di partita, ma non partirà dall'inizio".

Obiettivo - "E' normale che ci sia delusione, avevamo creato i presupposti per la promozione diretta, ma l'obiettivo resta lo stesso perchè possiamo prendercelo attraverso i play off. Adesso bisogna voltare pagina, contro la Reggina non siamo riusciti a fare quello che avremmo voluto, ma alla squadra ho cercato di trasferire nuovi stimoli. Fare una bella partita ad Empoli sarebbe comunque importante, anche per preparare bene la settimana che porta poi all'inizio dei play off".