NOTTE DI TERRORE: vola dal balcone dopo una "sfida" social? GRAVE UNA BAMBINA di 10 anni

Lunedì 5 Luglio 2021 | La Redazione | Cronaca

LECCE - E' ricoverata in Rianimazione al “Fazzi” di Lecce, dove nella notte è stata subito operata per una frattura importante alla mandibola e un'altra al polso, con i medici che hanno preferito non sciogliere la prognosi e continuare a tenerla sotto strettissima osservazione.

E' stata una notte drammatica, quella di una bambina leccese di dieci anni, volata dal secondo piano di una palazzina di Piazzale Padre Pio, alla periferia della città in zona Stadio.

La Squadra Mobile di Lecce, intervenuta sul posto assieme ai soccorritori, ha sequestrato cellulari e dispositivi elettronici di tutta la famiglia, per fare chiarezza sull'episodio.

Con i genitori in cucina, infatti, la piccola si trovava nella sua cameretta con la sorellina più piccola, quando sarebbe improvvisamente salita su uno sgabello per lanciarsi nel vuoto, dopo una telefonata con degli amichetti.

Le forze dell'ordine vogliono accertarsi che la piccola non sia stata indotta al gesto da qualche “sfida” lanciata sui social.

La Procura di Lecce ha immediatamente aperto un'inchiesta.