Cronaca

ULTIM'ORA: stroncato dal CORONAVIRUS a 56 anni, muore il Colonnello Gagliano, una vita al servizio del Salento

Arma in lutto: è morto il Responsabile del Reparto Operativo dei Carabinieri di Lecce per tantissimi anni





MODENA - L'arma dei Carabinieri è in lutto.

Il coronavirus non ha lasciato scampo al 57enne Capo di Stato Maggiore del Comando Interregionale “Culqualber” Salvatore Gagliano.

Siciliano di Mirabella Imbaccari, piccola comunità nell'Area Metropolitana di Catania, Gagliano ha legato la sua carriera nelle forze dell'ordine al Salento e a Lecce, dove è stato lungamente alla guida del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Via Lupiae.

Dopo la scoperta della positività al coronavirus il Colonnello Gagliano è stato immediatamente curato all'ospedale di Modena, dove le sue condizioni si sono purtroppo aggravate sino alle scorse ore, quando è sopraggiunto il decesso.

L'alto ufficiale dell'arma lascia la moglie e tre figli.



Commenti

Una telefonata anonima fa scattare il blitz. RIUNIONE "NO VAX", 70 DENUNCE. 2 locali chiusi e 6 multe nei controlli
E' "FEBBRE" DA PISA-LECCE: il dato della prevendita aggiornata. "VOLANO" i biglietti