LIVERANI: "la vittoria ha valore più grande dei punti. Cominciamo una strada nuova"

Martedì 7 Luglio 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Fabio Liverani aveva chiesto alla vigilia una vittoria per ritrovare autostima e entusiasmo. Ed è arrivata contro la "sua" Lazio. Ecco le parole del tecnico a fine gara.

Scintilla - "Questa vale più dei tre punti in sè. La lunga sosta ci ha fatto perdere condizione, giocatori, abbiamo fatto grande fatica. Oggi la squadra ha dato tutto, mi auguro che questo successo ci consenta di giocare maggiormente sereni. E' la scintilla di cui parlavo alla vigilia per ridare consapevolezza alla squadra".

Condizione - "Per noi anche 25 minuti da Majer sono importanti e fondamentali per il futuro, come Deiola che doveva finire il campionato in anticipo ed ha rimandato un intervento al ginocchio perchè vuole esserci sino alla fine. Barak è tornato bene, Farias da tanto tempo non giocava novanta minuti interi. Insomma, stiamo recuperando condizione".

Gabriel croce e delizia - "E' un ragazzo sensibile, deve giocare sereno, essere meno bello e più efficace, se commette errori è un tipo che ci resta male. E' un portiere che ha fatto degli errori, ma che ci ha dato anche punti".

Le grandi - "Le abbiamo fermate un po' tutte, ma non è una cosa che mi sorprende. Questo Lecce può vincere e perdere contro tutti. Possiamo giocarcela sino alla fine, se avremo meno contrattempi e un po' di continuità".