ANCHE "MODERNA" NEL CAOS. Fa il vaccino, va a dormire e muore: anziana vittima a Lecce. Partono le denunce

Domenica 11 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte di una 85enne leccese morta ieri mattina, ventiquattr'ore dopo aver ricevuto una dose del vaccino “Moderna”.

Il Capo del Dipartimento della Prevenzione ASL di Lecce Alberto Fedele ha chiesto che siano esami specifici sul cadavere a fugare tutti i dubbi, per escludere una qualunque connessione tra la somministrazione del vaccino e il decesso della donna, sofferente di cuore.

Intanto i familiari pretendono chiarezza e sono pronti ad un esposto-denuncia.

L'anziana era tornata regolarmente a casa e in salute dopo il vaccino, ma la sera stessa aveva avvertito febbre e brividi. I familiari non si sarebbero allarmati più di tanto su rassicurazione del medico di famiglia che li ha informati delle possibili controindicazioni temporanee della somministrazione della dose.

Al mattino, al risveglio, la donna però è stata trovata morta dal marito e dai figli.