News

LA "BOMBA". SCOSSA DI MERCATO. Roma: Rui Patricio non convince, pronti 7 MILIONI PER FALCONE

L'assalto al portiere del Lecce, romanista "doc", nei pensieri dell'Area Mercato capitolina

LECCE - 3 mesi fa soltanto andava via a 2 milioni e mezzo o 3, ma ci è arrivato prima il DS del Lecce Corvino, nonostante lo stuolo di esperti di mercato alla corte dei Friedkin. Ora la Roma per rimediare ha pronto più del doppio, subito, a gennaio, per portarsi Wladimiro Falcone sotto al Colosseo.

E' il “terremoto” di mercato che scuote questa sosta di campionato in cui tante squadre stanno programmando le prime mosse per la campagna invernale: è l'offerta formalizzata in questi giorni di stop al calcio in direzione del DS Corvino.

I numeri catastrofici della difesa di Mourinho (era la terz'ultima di tutta la Serie A prima dell'ultimo turno di campionato, ora i dati sono lievemente migliorati dopo il 4-1 di Cagliari), la poca affidabilità del portoghese Rui Patricio e l'inesperienza a certi livelli dei “baby” di talento Svilar e Boer hanno fatto focalizzare l'obiettivo numero uno di gennaio sotto il Cupolone: è il portiere del Lecce, romano e romanista, sempre protagonista di prestazioni super proprio contro la sua squadra, dai tempi della Sampdoria sino a quelli recenti di Lecce.

Per arrivare a Falcone subito la Roma ha proposto al Lecce una cifra importante, 7 milioni di Euro.

Commenti

CLICCA QUI PER VOTARE: c'è la "perla" di OUDIN in corsa per il "GOL DELL'ANNO 2022/2023" dell'AssoCalciatori
BUFERA JUVENTUS: dopo il "caso" POGBA le scommesse sui conti esteri travolgono FAGIOLI. Scatta l'inchiesta

Ultime News