MERCATO FINITO! CORVINO è da non perdere: "offerte non convincenti per i big, abbiamo fatto felici i tifosi"

Lunedì 5 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Al termine delle operazioni di calciomercato, finite ufficialmente alle 20, il Lecce può dirsi completo in ogni reparto. Almeno secondo il giudizio del DS Pantaleo Corvino. Ecco le sue parole, da non perdere.

Niente passeggiate - "Sapevamo che sarebbe stata dura, che un calciomercato in piena pandemia non sarebbe stato una passeggiata. Poi noi veniamo dalla A, ripartire dalla B bene non è facile. Abbiamo provato a fare il massimo, l'arrivo di Dermaku oggi ha completato un gran lavoro. Abbiamo un reparto arretrato fortissimo, con quattro centrali come Lucioni, Meccariello, Dermaku e Rossettini. Anche negli altri reparti abbiamo preso elementi di spessore assoluto, mixati a altri di prospettiva che promettono bene per il futuro. Abbiamo alternative ovunque".

Big rimasti - "Siamo partiti con una rosa di venti elementi, molti venivano dalla C, alcuni giustamente con la voglia di restare in A. Ci siamo attenuti alle regole del mercato, alle sue leggi, ma le leggi del mercato devono anche avere rispetto del Lecce e hanno dovuto farlo. Per i nostri big sono arrivate offerte che non ci hanno convinto, questo è il caso di Falco. Così insieme abbiamo deciso di continuare, di farlo con grande voglia".

Bilanci - "Sono soddisfatto della sessione di mercato, non abbiamo colpi mancati, abbiamo provato tante strade, alla fine quelle intraprese sono quelle che cercavamo. Poi è chiaro che devi puntare in più direzioni quando cerchi qualcosa, ma è il mercato che volevamo, per rendere felici i tifosi e costruire un futuro solido. Queste trattative hanno tutte in comune questo elemento per raggiungere l'obiettivo che ci siamo preposti di crescere e rafforzare il patrimonio societario".