DA NON PERDERE. NIKOLOV e HJULMAND, tutti i dettagli sulle nazionali in campo. Per Nikolov un "GIALLO"

Giovedì 25 Marzo 2021 | Cosimo Carulli | News

BUCAREST - 54 minuti in campo da titolare prima del cambio con il compagno di squadra Ademi.

Dura meno di un'ora il debutto nelle Qualificazioni ai Mondiali di Boban Nikolov.

Il centrocampista del Lecce e della Macedonia del Nord è uscito sconfitto dalla 1° giornata del girone J del mini-campionato che porterà a Qatar 2022. Finale rocambolesco, 3-2 in favore della Romania che allo stadio “Nazionale” di Bucarest si era portata sul 2-0 prima di farsi riprendere sul 2-2 e di rimettere la freccia sul 3-2 definitivo.

Domenica alle 20.45 la Macedonia del Nord tornerà a casa, a Skopje, per la 2° giornata del girone: Nikolov e compagni riceveranno il Liechtenstein, con l'obbligo di riscattarsi.

Vittoria roboante e sorprendente per l'Under 21 della Danimarca, invece, che ha battuto i pari età della Francia nella 1° giornata del gruppo C della fase finale degli Europei Under 21.

La Nazionale biancorossa ha battuto i più quotati “galletti" francesi. E' rimasto in panchina 83 minuti Morten Hjulmand che è subentrato nel concitato finale a sette minuti più recupero dalla fine (gli ha fatto posto il titolare Andersen, centrocampista del Nordsjaelland).

Domenica alle 15 altra occasione per Hjulmand nella 2° giornata del gironcino, contro l'Islanda alle 15 a Gyor, in Ungheria (anche questo Europeo, come quello delle nazionali maggiori, è itinerante in alcuni stati d'Europa).

L'Islanda è l'ultima in classifica del raggruppamento, dopo il 4-1 subito dai pari età della Russia che guidano il girone con la Danimarca di Hjulmand, a 3 punti.