CIAO, GAETANO! Una vita al servizio dello Stato e degli ultimi. Ha vinto la SLA, ma vive ancora il progetto "IO POSSO"

Sabato 14 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

CALIMERA - Ha perso la battaglia personale con la SLA, ma resterà con il suo operato e con "Io Posso", il progetto destinato al miglioramento della qualità della vita dei disabili.

E' morto a 44 anni, Gaetano Fuso, poliziotto fermato solo dalla SLA che l'ha imprigionato sulla sua sedia attrezzata negli ultimi sei anni.

Cavaliere della Repubblica (FOTO SOPRA CON IL CAPO DELLO STATO MATTARELLA), Gaetano aveva fatto di un suo motto, "io posso", il nome di un progetto per tutti i disabili che era culminato nella realizzazione di una spiaggia attrezzata nella splendida San Foca di Melendugno.