+++ ULTIM'ORA. PARLA SPADAFORA e si sbilancia: le parole del Ministro +++

Martedì 26 Maggio 2020 | Cosimo Carulli | News

ROMA - Giovedì sarà il giorno della verità per il ritorno in campo o meno della Serie A, ma già oggi è tornato a parlare del futuro del calcio italiano e in forma ufficiale il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. Ecco per voi le sue dichiarazioni rilanciate dalle agenzie di stampa a Roma.

Ripartenza - "A brevissimo capiremo se siamo stati in grado come cittadini di rispettare le regole dopo la riapertura progressiva cominciata il 18 maggio. In caso positivo mi impegnerò a inserire nel prossimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri anche le date utili per la ripresa delle competizioni sportive da giugno. Spero sia possibile, ma non voglio illudere nessuno, sia ben chiaro".

Attesa - "Non vediamo l'ora che si torni alle emozioni dello sport, stiamo facendo il possibile. Dipenderà solo dall'andamento dell'emergenza sanitaria che sarà chiaro al termine di questa settimana quando avremo i dati dell'impatto della consistente riapertura iniziata il 18 maggio. Posso dire solo che quella parziale del 4 maggio non ha avuto effetti negativi, ha avuto un impatto minimo. Le premesse sono buone".