"Ho violentato 5 ragazzini in un casolare": confessa un 70enne, la Procura vuole 10 ANNI DI CARCERE

Mercoledì 17 Marzo 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

TAVIANO - E' di dieci anni di carcere la richiesta di condanna invocata dalla Procura di Lecce ai danni di un 70enne di Taviano che avrebbe violentato cinque quattordicenni tra il 2018 e il 2019 nelle campagne del suo paese.

L'anziano ha chiesto il rito abbreviato per godere di un eventuale sconto di pena e deve rispondere di violenza sessuale continuata e aggravata dalla minore età delle vittime ma anche di pornografia minorile. Nel corso del dibattimento, attraverso il suo avvocato, ha confessato tutto, prendendosi le responsabilità dei fatti contestati.

La sentenza arriverà già nelle prossime ore quando il GUP Alessandra Sermarini avrà deciso se condannare o meno l'uomo, scoperto dopo anni di adescamenti in paese in cui la strategia era sempre la stessa: attirare in un casolare questi ragazzini con la scusa di piccoli regali, caramelle o somme di denaro molto esigue.