Cronaca

Si salva dall'incidente, non dalle forze dell'ordine. 24ENNE DENUNCIATO: carambola con l'auto. Poteva fare una strage

Un 24enne di Taviano si è cappottato nella notte sulla Taviano-Matino, poi ha rifiutato di farsi soccorrere





TAVIANO - E' stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di alcool, un 24enne di Taviano che questa notte si è cappottato da solo con la sua Alfa Romeo sulla Taviano-Matino, restando incastrato tra le lamiere contorte dell'auto ma miracolosamente illeso.

Le forze dell'ordine dopo una prima ricostruzione dei fatti hanno deciso anche di ritirargli la patente, dopo che il ragazzo ha rifiutato le cure del 118 e il trasporto in ospedale, pretendendo di tornare a casa senza fornire ulteriori dettagli sul suo stato di salute e senza sottoporsi ai previsti test anti-droga e anti-alcool. Per questo, d'ufficio, le forze dell'ordine l'hanno denunciato per l'utilizzo di entrambe.

L'incidente si è concluso con l'auto completamente distrutta e nessun ferito, ma poteva essere una ennesima tragedia, visto che l'Alfa impazzita con a bordo il giovane si è ribaltata in carreggiata, su una strada a due corsie, prima di finire poi al bordo di uno dei due sensi di marcia. Fortunatamente senza coinvolgere altri veicoli in transito.



Commenti

Su SoloLecce.it. LE PAGELLE POCO SERIE. Non prendetele sul serio
CI PENSA L'UNDER 17 a prendere a "schiaffi" l'Ascoli (3-0). Sconfitte in casa per UNDER 16 e UNDER 15