FUMATA NERA: ingaggi alti, "NO" all'esodo del Lecce. PISACANE e PAGANINI "mollati" dal Cosenza

Martedì 31 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Lecce fermo nel finale dei mercato. Non ci sono state operazioni in entrata e in uscita per i giallorossi, che restano anche con Fabio Pisacane e Luca Paganini nella rosa.

Gli ingaggi particolarmente elevati e fuori budget per il Cosenza hanno convinto i calabresi a “mollare” la trattativa, complice il Lecce che non ha accettato nessuna forma di incentivo all'esodo per i due per aiutare il Cosenza a “soffrire” meno nell'operazione economica.

Sostanzialmente per accettare la nuova destinazione a costo zero dal punto di vista del cartellino sia Paganini che Pisacane avrebbero preteso parte del loro ingaggio che matureranno da qui alla fine del loro contratto con il Lecce, la prossima estate, e non il semplice subentro del Cosenza nel pagamento degli stipendi da qui ai prossimi mesi. Chiamato a tirare fuori ulteriori risorse per incentivare all'esodo i suoi tesserati, il Lecce ha risposto picche.

Resteranno entrambi nel Salento, come Bryan Vera Ramirez, Biagio Meccariello e Romario Benzar, tutti potenzialmente cedibili ma rimasti nell'organico della società giallorossa in assenza di offerte concrete.