CARRARMATO "PRIMAVERA": Reggina spazzata via in un tempo, continua la fuga

Sabato 6 Febbraio 2021 | Cosimo Carulli | Settore Giovanile

CAVALLINO - 3-0, tutto in un tempo (il secondo), che è bastato al Lecce di mister Grieco per spazzare via la Reggina nel sabato mattina di campionato della “Primavera" andato in scena a Cavallino.

Bel primo tempo dei calabresi che hanno tenuto testa alla capolista nonostante il misero punticino raccolto sin qui in classifica e l'ultimissimo posto.

Nel secondo tempo gli amaranto hanno pagato lo sforzo, il Lecce come un serpente velenoso è venuto fuori alla distanza, sapendo aspettare il suo momento per prendere la preda.

Al 74' Oltremarini ha aperto le danze da pochi passi, raccogliendo la corta respinta del portiere ospite su tiro di Ortisi. Raddoppio dello stesso bomber gallipolino del Lecce, sei minuti dopo. Tris di uno dei nuovi arrivati della campagna di rafforzamento di Corvino, il norvegese Back, all'88'. Pochi minuti prima aveva chiuso a chiave il risultato il portiere rumeno Borbei, uscendo a valanga su un avversario lanciato solo davanti alla porta giallorossa.

Con questa vittoria il Lecce sale a 19 bellissimi e pesantissimi punti, con 7 di vantaggio sulle inseguitrici Pescara e Crotone, ma soprattutto con un un cammino super di sei vittorie e soltanto un pareggio e una sconfitta.