News

LE "PICCOLE" IN GUERRA, Gravina: "ecco la riforma dei campionati. A e B a 18 squadre". Prossimo anno di "fuoco", con 4 in B?

Il Presidente FIGC ha pronta la riforma del calcio, eccola

09.01.2024 15:15

ROMA - Il Presidente della FIGC Gabriele Gravina presenterà al Consiglio Federale e alle leghe professionistiche la riforma dei campionati che desidera mandare a regime entro 2 anni.

Una riforma che ha l'approvazione dei grandi club che avrebbero un “taglio” delle gare giocate ogni anno di 4 partite in meno da sopportare sul calendario spesso troppo ingolfato con le coppe europee.

A sostenere Gravina ci sono Inter, Juventus, Lazio e soprattutto Napoli che la vorrebbe ancora più dura (Serie A a 16 squadre).

Gravina illustrerà presto questa piattaforma di lavoro: Serie A a 18 squadre con 4 retrocessioni il prossimo anno e sole 2 promozioni dalla B, Serie B che perde due club e scende a 18 squadre con 2 promozioni il prossimo anno in A come detto e 4 retrocessioni in C, Serie C da riformare totalmente da 60 club attuali a soli 18, ossia le 4 retrocesse dalla B alla C del prossimo anno e soltanto 12 “salve” degli organici dei 3 gironi di C, 4 per ogni girone. Tutte le altre nel dilettantismo.

Entrata a regime la riforma di Gravina dalla B alla A stazioneranno in entrata e in uscita 2 sole squadre, la vincente del campionato di B e una in arrivo da maxi-play off. Dalla A, in senso contrario, retrocederanno come detto soltanto in 2.

Commenti

GIUDICE SPORTIVO: Strefezza in diffida, altra ammenda economica al Lecce
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE